async="async">

TAR della Campania

03.10.2023

Nella data di oggi un atto abnorme espresso da una sezione o un presidente di sezione del tribunale di Napoli, viene appellato amministrativamente al TAR della Campania


Nella data di oggi un atto abnorme espresso da una sezione o un presidente di sezione del tribunale di Napoli, viene appellato amministrativamente al TAR della Campania, proprio perchè risulterebbe baipassato il Presidente del Tribunale Elisabetta Garzo, che viene esclusa dall'iter amministrativo del procedimento di ricusazione ex art 52-53 cpc.
Infatti manca la assegnazione da parte del presidente del tribunale all'eventuale giudice relatore del procedimento, come manca nell'atto impugnato il numero del registro delle ricusazioni, come manca il numero di protocollo, e la eventuale firma digitale del mittente. Non si accenna nemmeno alla possibilità di presentare memorie e neanche si vedono indicati i nomi dei giudici componenti il collegio di ricusazione. Altro fatto singolare è che partiti da un ricorso per motivi di famiglia l'intero fascicolo viene acquisito da una sezione vendite immobiliari che dopo la ricusazione vi interviene con tale atto contestato la sezione esecuzioni immobiliari. Veramente singolare che per motivi di famiglia si giudicano i ricorsi in sezione vendite immobiliari e la ricusazione in sezione esecuzione immobiliare. La violazione amministrativa è stata contestata attraverso il TAR della Campania con l'ausilio dello studio legale Teodosio di Montoro Avellino.