async="async">

DISPENZA LITIGA OVUNQUE

28.11.2023

Siamo alle solite.

Si pregia di essere amico del potente De Gennaro, lo è certamente di Antonello Montante, che gli fa assumere il figlio alla KSM. A Vittoria (RG), da Commissario straordinario, querela a iosa (a spese del comune) chiunque protesti o critichi. La città intanto soffre. L'acqua non tornerà regolare che dopo 39 mesi, con il ripristino delle normali cariche amministrative, appena democraticamente rielette. Così per la sicurezza stradale e la luce notturna nei quartieri. Il "caso Dispenza" riapre il dibattito sull'opportunità di ricorrere a "Prefetti di ferro" nei commissariamenti delle amministrazioni sciolte per infiltrazioni mafiose e criminali. La scelta poliziesca di tipo repressiva è ormai anacronistica e controproducente. Per gestire queste emergenze occorrono gli specializzati. La Politica dominante fa "orecchio da Mercante", sovrapponendo la spettacolarità all'efficienza. Vittoria docet. Malgrado i Commissari siano dotati subito di un prestito di emergenza previsto dal ministero degli interni (a Vittoria arrivarono circa 10 milioni), spesso accade che tali fondi finiscano impegnati in cerimonialità piuttosto che in interventi concreti. Il neo Sindaco di Vittoria riporta di aver trovato "casse vuote" e "macerie" al suo insediamento post-commissariale. Ma anche un territorio all'abbandono, in mano ai soprusi dell'eco-mafia. Con grande esperienza, in pochi mesi ha risolto il problema delle urgenze della crisi idrica e della sicurezza stradale. Questo ci indica che i commissariamenti dovrebbero essere condotti da chi ha esperienza di gestione dei comuni e non di militarizzazioni imposte e insindacabili. Comunque, ho vinto una scommessa ad un amico: "vuoi vedere che va' a a litigare pure lì?". C'ho azzeccato!
(L'autore di Sbirromafia è anch'esso a giudizio, querelato dal Dispenza per una vignetta)

Link: https://www.italyflash.it/2023/11/27/dispenza-litiga-ovunque/</em>